Translate

venerdì 31 agosto 2012

FantaNews 02 - Gesù Cristo sbarca a Lampedusa!

Adesso  il centro potrebbe agevolmente contenere 250.000 profughi. Drammatico aumento dei casi di ictus e infarti tra i leghisti ortodossi. Per lo stesso Miracolo, l'Europa manda aiuti e soldi a palate ricordandosi di colpo di quando milioni di italiani, irlandesi, tedeschi, polacchi, eccetera emigravano a milioni in tutto il mondo per salvarsi dalla guerra e dalla miseria. Il vaticano manda ispettori con legname, chiodi e martello, ma la gente risponde preparando bastoni di ulivo.


Fantanews, le notizie che vorrei n. 02. Ah!

FantaNews01 - Notizie che vorrei - La salva che ci salva!






Fantasticare non costa nulla e anche questo è scrivere creativo! E poi chissà, se lo pensiamo in tanti, potrebbe veramente succedere... 

lunedì 27 agosto 2012

Altri libri importanti, anzi importantissimi...

Mi sembra giusto inserire nel Catalogo Libri di ComicsBay anche quelli scritti dal Papersera che riguardano me e i disegnatori che con me hanno lavorato. Quindi ecco qua che rinfresco i ricordi a chi ama parlare e leggere di fumetto. Questo è il libro su di me, oggetto del Premio Papersera 2009 (il più bel regalo che i miei lettori mi potessero fare!)


che contiene numerosi articoli degli appassionati Disney che frequentano il forum del Papersera.
Qui, su FumettieStorie potete leggere i dettagli e anche alcuni articoli di esempio, tanto per capire il livello di cui stiamo parlando, assolutamente superlativo.

Questo qui sotto, invece è quello che riguarda MASSIMO DE VITA, il grande disegnatore che ha disegnato moltissime delle mie storie più apprezzate e che ha vinto il Premio Papersera 2010.



Quest'anno (2012) invece il premio è andato a TITO FARACI, un apprezzatissimo collega che, oltre che per Disney, sta facendo cose egregie per Bonelli, Marvel, Diabolik, ecc. ecc. Un saluto a Tito e tanti complimenti!




mercoledì 22 agosto 2012

In memoria di Sergio Toppi

E così se n'è andato anche Sergio Toppi. Certamente un grande del fumetto italiano. Addio Sergio, e grazie di tutto!
Su di lui posso raccontare un aneddoto importante.
L'ho conosciuto di persona grazie a Decio Canzio, quando lavoravo in Bonelli per scrivere "Il Piccolo Ranger".
Sapendo che mi piaceva il modellismo, il buon Decio mi parlò di Toppi raccontandomi che gli piaceva costruire una specie di soldatini, atteggiati come i personaggi dei suoi fumetti. Forse gli servivano anche per trarne ispirazione e immedesimarsi nelle storie. Era anche un modo per fare ricerca su di essi e documentarsi.
Io fui subito interessato e quindi semplicemente telefonai a Toppi (che ovviamente non mi conosceva) per farmeli mostrare.
Lui mi rispose molto gentilmente e mi invitò a casa sua. E lì vidi delle cose magnifiche!
I soldatini erano fatti di DAS e poi completati con particolari fatti di legno, carta, filo di ferro ecc. Alti circa 15-20 cm, rappresentavano indiani, trapper, guerrieri vari, poi dipinti a tempera e "sporcati" e usurati in vario modo, molto alla buona, ma tali da diventare alla fine assolutamente veri e meravigliosi.

Mi ricordo in particolare una canoa lunga circa 30 cm. trascinata in secco su una riva, con accanto una giubba rossa con il lungo fucile e un irochese che gli parlava concitato indicando verso FC con il braccio teso.
Una scena eccezionale! Quindi vorrei fare un appello agli eredi di Toppi (e da qui lo dico anche a Gianfranco Goria che so avere attenzione per queste cose) se fosse possibile fare una qualche mostra con quei soldatini di Toppi che sono opere eccezionali e che mostrano un'altro aspetto inconsueto dell'arte di quel grande disegnatore.
E non solo disegnatore e artista, ma anche, per quanto l'ho conosciuto,  persona mite, gentile, disponibile ed estremamente modesta.

Ovviamente appena arrivato a casa mi sono messo anch'io a costruire oggetti come i suoi. Eccone qua due per darvene un'idea. I suoi però sono assolutamente migliori e davvero andrebbero mostrati a tutti.



   

Nel mio caso, l'indiano è tutto modellato in DAS e poi rinforzato con una mano di vinavil diluito e poi colorato a tempera. L'erba è fatta con i peli di un vecchio pennello.
Le foto non sono granchè, ma se vi interessa le rifaccio meno di fretta e vi mostro qualche dettaglio.

Il cavaliere è ugualmente in DAS; la maglia di ferro è garza colorata di grigio, la sopravveste è un fazzolettino di carta imbevuto di vinavil diluito. Lo scudo è di DAS, l'elmo un tappo di sughero rivestito di cartoncino e poi colorato di grigio e di vernice dorata. Le corna sono di legno, idem per la spada e l'ascia. Le cinture sono di cartoncino e le fibbie di filo di ottone.
Tutte tecniche riprese da Toppi. Quella canoa, tutta di cartone e di listelli di cartoncino (per le nervature) era semplicemente fenomenale e me la sogno ancora oggi. E poi la posa della giubba rossa e dell'irochese! Che peccato!
Toppi non può essere morto, e neanche Jobs, o Sergio Bonelli.... l'Universo non potrebbe accettare un simile spreco. Sono sicuramente da qualche altra parte e magari sghignazzano di noi...




martedì 21 agosto 2012

L'anniversario di uno che conosciamo tutti, ma...

Oggi è il 150° anniversario della nascita di Emilio Salgari, uno scrittore italiano che si è fatto conoscere nel mondo. Da un articolo della TV del Veneto ho saputo che a Buenos Aires il club dei veronesi locali sta preparando delle celebrazioni, mentre qui da noi, niente!
Inoltre Salgari, dopo aver scritto più di 200 tra racconti e romanzi ed essere stato letto, credo, da tutti quelli della mia generazione e quella precedente, è morto suicida e in miseria.



E' un bell'incoraggiamento per noi autori italiani, soprattutto quelli che vorrebbero dedicarsi alla scrittura di intrattenimento, me compreso.
Beh, che volete che vi dica? Io speriamo che me la cavo!
In effetti in Italia bisognerebbe scrivere di altro: un libro sui cagnolini di Ibrahimovich, per esempio (ma poi lui ce l'ha, un cane?), o sulle "amiche" di Berlusconi. Ma forse il genere di scrittura che va di più è quella contabile, fatture false e cose del genere, insomma.

Io comunque quando ero ragazzo, l'ho letto volentieri. Viva Salgari!


domenica 19 agosto 2012

L'isola del diavolo - Stavolta è un'avventura classica!

Narcissus è stato più veloce del previsto e ha lavorato anche di Ferragosto, per cui il mio secondo libro è stato pubblicato a tempo di record! Eccolo qua, ve lo avevo detto che dopo il primo altri avrebbero seguito, con corpose avventure dedicate anche agli adulti. Naturalmente anche questo era in cassetto da tempo.


"L'ISOLA DEL DIAVOLO" è una avventura classica, come quelle che leggevo quando ero giovane e mi bevevo Verne, Stevenson e compagnia bella. Scritta anche con lo stesso stile, con un finale un po' sorprendente e con situazioni che starebbero benissimo anche in un fumetto (in effetti l'idea originale era proprio per un cartonato alla francese, poi non realizzato).
Tuttavia mi accorgo che leggendo, il lettore si crea da sè le proprie immagini, e quelle sono sempre migliori di qualunque disegno.
Insomma un modo diverso di raccontare, da quello che ho fatto finora, con un ritorno all'antico, se vogliamo, ma con l'aiuto delle nuove tecnologie.
Il libro infatti è in formato Epub e in formato Kindle,  tutto fatto da me, in totale libertà, compresa la copertina, e inaugura una collana: "STORIE D'AVVENTURA" che è tutta un programma, ovviamente.

Ecco qualche riga di presentazione:

La vicenda è ambientata nel 18° secolo nel mar dei Caraibi. Da perfetto razionalista, Jean Baptiste Moriel, scienziato e naturalista, studia la cattiveria e la malvagità.
E' convinto che la vita sia giunta dallo spazio e pensa che anche una nuova malvagità sia arrivata da lassù, portata dai frammenti di una cometa malefica caduta sulla terra, portando influssi negativi proprio in quella parte del mondo che ha visto la strage dei maya, gli orrori della schiavitù e della pirateria.
Ma navigando in quei mari infidi, proprio i pirati assaltano la sua nave e lo catturano portandolo alla Tortuga, dove tuttavia farà un incontro imprevisto quanto affascinante...
Una storia di azione, avventura e sentimento, per tutti.



E infine qui potete comprarlo o affittarlo per qualche giorno spendendo di meno. Buona lettura!



venerdì 17 agosto 2012

Finalmente un libro! La guerra delle lacrime.

Ebbene sì, dopo tante sceneggiature, sono arrivato sulla cima della montagna e ho pubblicato un'opera creata esclusivamente con la scrittura. Lo avevamo nel cassetto da tanto tempo e finalmente ho trovato il tempo di concluderlo. E' un libro per ragazzi ma che, secondo noi, è divertente da leggere anche per gli adulti.
Dico noi perchè l'idea di fondo, a mio parere molto bella e delicata, è di Manuela. Io l'ho sviluppata e trasformata in una storia conclusa... ma che potrebbe anche avere un  seguito, se avrà successo. Questa è la copertina dell'Ebook in formato Epub.



Già! Si tratta di un Ebook, naturalmente, autopubblicato grazie a Narcissus e in vendita in tutti i market cui è collegato. Ovviamente mi sono disegnato anche la copertina. Potrete leggerlo su Kindle (a breve sarà in vendita anche su Amazon) o su iPad mediante il programma gratuito iBook, oppure sul vostro PC, essendo DRM Free, cioè senza protezioni.

Potete acquistarlo (2,99 Euro)  o noleggiarlo  per qualche giorno a un prezzo minore cliccando qui.

Per completezza riporto qui le righe di presentazione del libro:

"Lo sappiamo tutti che esistono gli Angeli e i Diavoli.
Lo scopo degli Angeli è procurare ai loro protetti il maggior numero possibile di OS (Ore Serene).
Lo scopo dei Diavoli, invece, è procurarsi LDD (Lacrime Di Dolore) che vengono trasformate dai loro diabolici macchinari in diamanti preziosissimi che vanno ad alimentare la già smisurata ricchezza del Diavolo Generale.
Sappiamo cosa vuol dire perché anche sulla Terra abbiamo esempi di grandi ricchezze costruite sulle lacrime altrui.
Qui raccontiamo una piccola parte di questo conflitto, che continua ogni giorno e che forse non avrà mai fine. Ma il 5° SAC (Stormo Angeli Custodi) non sarà certo quello che mollerà per primo!
Avventura, humor... e qualche OS (Ora Serena) per tutti."


Infine, potete leggere alcune pagine iniziali qui.  Buona lettura.

Opps... dimenticavo di dirvi che altri seguiranno prestissimo. Stavolta per adulti con corpose avventure d'azione e di mistero. Comunque vada, per me è già un grande successo!
A breve aprirò una apposita Sezione Libri anche sul Catalogo di  ComicsBay. Insomma, faccio sul serio, senza però dimenticare i fumetti.



venerdì 10 agosto 2012

Legge sul diritto d'autore - Aggiornamenti

Come certamente saprete, dal 2000 (!) alcuni colleghi volonterosi portano avanti un progetto per ottenere una legge sul Diritto d'Autore pensata anche per gli autori di fumetti (che com'è noto, sono considerati di serie B, anzi Z, rispetto ad altre forme d'arte).

Da messaggi ricevuti a AfNews, l'associazione sul web che più si occupa di noi, vengo messo al corrente dei vari progressi. Quindi li riporto a tutti quelli che mi leggono, perchè queste notizie sono sempre utili.

Ecco qua l'ultimo aggiornamento dell'iter...  dovuto a Ivo Milazzo, disegnatore tra l'altro del mitico Ken Parker, e molto attivo anche in questa attività "sindacale" e a cui va tutta la mia gratitudine per l'impegno e il tempo impiegato gratuitamente in favore di tutti noi.



E qui la pagina su Facebook (Diamo Voce alle Nuvole) che tratta con continuità questo argomento e dove potrete trovare altri commenti e aggiornamenti.

Questo è tutto.

Mi piacerebbe anche dare notizia che un asteroide di ferro grezzo e appuntito è caduto su ROMA, con epicentro Montecitorio, schiacciando orribilmente tutti, ma proprio tutti i presenti colà riuniti con le  famiglie, i sottosegretari (e famiglie) e segretari (e famiglie) e commessi (e famiglie) e collaboratori in nero e non (e famiglie) per spartirsi i nostri soldi in un ultimo (per questo mese) magna-magna biblico prima di partire per le vacanze.
Ma purtroppo la Galassia non ci ha ancora graziato.
Speriamo per il futuro (prossimo).




lunedì 6 agosto 2012

Libri digitali, ultime notizie...

Su questo articolo sentiamo interessanti notizie che arrivano da Amazon, Inghilterra, dove i libri elettronici hanno superato i libri di carta ma dove, soprattutto, chi legge digitale compra quattro volte di più libri di prima (per forza! dico io, i libri digitali costano quattro volte di meno!) Comunque, come si dice nell'articolo, sembra che stiamo assistendo ad un nuovo Rinascimento della lettura.
E' quello che ho sempre pensato anch'io. Speriamo che gli Editori, ora che non devono più spendere denaro per la stampa, il trasporto e la distribuzione, decidano di investire i loro soldi nel finanziare gli Autori in modo da farli lavorare meglio di prima e fare affari insieme.
Ho detto INSIEME, nel caso non si fosse capito bene.
Altrimenti gli autori faranno affari da soli.





PS: Mia moglie Manuela ha cominciato ad usare il mio Kindle e adesso non lo molla più. Si può ingrandire il carattere a piacere, è leggero, la batteria dura settimane, non serve girare pagina e stancarsi le mani per tenere aperto il libro che vuole sempre chiudersi, si mettono i segnalibri, si portano con sè cento libri in una volta e si comprano con un click per pochi euro, a volte anche meno. Inoltre non serve spolverare la libreria. E' evidente che avranno successo! E aspettate che arrivino i lettori a colori e con meno di 200 euro...

domenica 5 agosto 2012

Missione su marte: Un fumetto o la realtà?...

Chi ha immaginato questa roba deve aver letto un sacco di fumetti. Non c'è dubbio!
La fantascienza che diventa realtà. E a tutti quelli che si scandalizzano all'idea che
degli alieni possano aver visitato la Terra in tempi passati, dico di mettersi nei panni di un ipotetico marziano che veda scendere dal cielo una cosa del genere...




Onore ai tecnici (quelli sì veramente bravi!) che hanno immaginato e realizzato una simile impresa. L'atterraggio (o ammartaggio?) dovrebbe avvenire domani (lunedì 6 agosto) mattina alle 7,30 ora terrestre. In bocca al lupo!
Ovviamente, nel frattempo, in Tv si parla di Ibrahimovich e delle emorroidi di qualche altro VIP...

Aggiornamento del 6 Agosto
Come tutti saprete, l'arrivo è riuscito e i "7 minuti di terrore" sono stati superati dal robot che ha fatto tutto da solo. A questo indirizzo della NASA potrete seguire i progressi della missione e magari scaricare le più belle immagini che Curiosity ci manderà.
Qui trovate l'archivio delle foto disponibili.

Fichissimo!

PS.: A proposito di Robot, ho scritto un racconto che ho inviato ad un concorso di fantascienza. Se vinco qualcosa, e anche se non vinco, appena possibile ve lo faccio leggere.
Questo vuol dire che una nuova impresa la sto tentando anch'io...









venerdì 3 agosto 2012

Autopubblicazione, sul Blog di Narcissus

Sul blog di Narcissus, su loro invito , ho postato un articolo che racconta perchè sono favorevole alla autopubblicazione. Se vi interessa saperlo (ma chi mi legge lo sa già) qui lo spiego per bene, anche con qualche divagazione divertente. Ma la sostanza è sempre quella.
Non abbiamo bisogno di Editori che succhiano gli Autori come sanguisughe, ma Editori che collaborano veramente per creare qualcosa insieme.
Il post è piaciuto e ci sono stati commenti e seguiti interessanti. Per cui vi invito a leggerlo e, magari, a continuare la discussione su questo blog.
L'argomento è fondamentale per noi autori e più se ne parla meglio è. In questo Blog lo farò spesso, lo prometto.